CODICE ETICO

Pozzaglio ed Uniti (CR) 15 Dicembre 2015

Politica Wal-Cor Codice Etico

Il lavoro è scelto in modo libero

• In azienda non c’è lavoro forzato, con vincoli.
• I lavoratori sono liberi di lasciare il loro datore di lavoro a seguito di un adeguato preavviso.

La libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva sono rispettati

• i lavoratori hanno il diritto, senza distinzione, di iscriversi a un sindacato o di formare un sindacato di propria scelta e di contrattare collettivamente.
• Il datore di lavoro adotta un atteggiamento aperto nei confronti delle attività sindacali e delle attività organizzative dei medesimi.
• I rappresentanti dei lavoratori non soffrono alcuna discriminazione e hanno il diritto di svolgere le loro funzioni di rappresentanza sul posto di lavoro.
• Laddove la libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva siano limitati dalla legge, il datore di lavoro facilita, e non ostacola, lo sviluppo di mezzi paralleli per l’associazione e la contrattazione libera e indipendente.

Le condizioni di lavoro sono sicure e igieniche

• L’azienda fornisce un ambiente di lavoro senza pericoli ed igienico, tenendo in considerazione qualsiasi tipo di rischio e riducendo così, per quanto ragionevolmente possibile, le cause dei rischi inerenti all’ambiente di lavoro.
• I lavoratori ricevono addestramenti periodici e documentati in materia di salute e sicurezza sul posto di lavoro, tale addestramento è ripetuto per i nuovi assunti e ogniqualvolta i lavoratori cambino reparto.
• I lavoratori hanno accesso a servizi sanitari puliti ed a acqua potabile.
• L’azienda in osservanza del codice assegna la responsabilità per la salute e sicurezza ad un rappresentante d’alta dirigenza (Sig. Aldo Santini).

Non si fa ricorso a lavoro minorile

• L’azienda non assume bambini e giovani di età inferiore ai 18 anni.

Si pagano salari sufficienti per vivere

• Le paghe corrispondono agli standard di legge nazionali o agli standard di riferimento per l’industria, qualunque dei due sia maggiore
• A tutti i lavoratori sono fornite chiare informazioni per iscritto sulle condizioni di lavoro per quanto riguarda la retribuzione prima dell’assunzione e sui particolari della propria retribuzione ogni volta che sono pagati.
• Non sono permesse deduzioni dalle paghe come misura disciplinare senza l’espresso consenso del lavoratore interessato. Tutte le misure a carattere disciplinare vengono registrate.

Ore straordinarie

• L’orario di lavoro, ad esclusione delle ore straordinarie, è definito da contratto e non deve eccedere le 48 ore settimanali\
• Tutti gli straordinari sono volontari. Lo straordinario deve essere usato in modo responsabile,tenendo in considerazione quanto segue: l’entità, la frequenza e le ore lavorate dai singoli lavoratori e dalla forza lavoro nel suo complesso. Non è usato per sostituire un impegno regolare. Lo straordinario è sempre remunerato con una paga superiore alla norma che non è mai meno del 125% della retribuzione normale.
• Il numero totale delle ore lavorate durante la settimana non dovranno superare le 60 ore, se non in circostanze eccezionali dove tutti i seguenti requisiti saranno rispettati:
1. E’ consentito dalla legislazione nazionale;
2. E’ consentito dall’accordo collettivo negoziato liberamente con un’ organizzazione di lavoratori che rappresenti una porzione significativa della forza lavoro;
3. Siano state prese appropriate salvaguardie per la tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori;
4. Il datore di lavoro può dimostrare che si tratta di circostanze eccezionali, come un picco inaspettato della produzione, incidenti o emergenze.
• I lavoratori ricevono un giorno libero in ogni periodo di sette giorni.

Non si pratica alcuna discriminazione

• Non vi è alcuna discriminazione nell’assunzione, risarcimento, addestramento, avanzamento di carriera, licenziamento o pensionamento, in base alla razza, casta, nazionalità d’origine, religione, età, disabilità, sesso, stato civile, orientamento sessuale, appartenenza ai sindacati o ai partiti politici.

Non sono consentite pratiche crudeli o inumane

• E’ proibito l’abuso fisico o le misure disciplinari fisiche, la minaccia di abuso fisico, il tormento a carattere sessuale o d’altro tipo, l’abuso verbale e altre forme di intimidazione.

Politica Wal-Cor contro pratiche di corruzione

Introduzione

Il termine “corruzione” è definito come segue:
• Ricevimento o offerta di ricompense non dovute dalla/alla controparte al fine di influenzare detta controparte nell’esercizio dei relativi doveri ed incentivarla ad agire contrariamente agli standard di onestà ed integrità ammessi
nolitica e prassi WalCor
La politica WalCor contro le pratiche di corruzione è applicabile a tutti i dipendenti, agenti, consulenti e appaltatori, indipendentemente dai relativi ubicazione, funzione, grado e rango.
WalCor richiede a tutti i partner commerciali, fornitori ed appaltatori di agire secondo regole di integrità, e di non intraprendere azioni che prevedano pratiche di corruzione.

Politica e Prassi

La politica WalCor contro pratiche di corruzione prevede che i dipendenti:
• Non offrano tangenti o incentivi di qualsiasi tipo e natura, e non effettuino pagamenti non autorizzati o impropri
• Non incentivino attività per mezzo di tangenti o pagamenti ufficiosi o impropri a clienti o potenziali clienti
• Non accettino tangenti di qualsiasi tipo e natura, pagamenti impropri o illeciti, o incentivi che non sarebbero autorizzati da WalCor nel normale corso dell’attività
• Rifiutino qualsiasi tangente o pagamento improprio secondo modalità trasparenti che escludano qualsiasi possibilità di incomprensione o generazione di false aspettative; e riportino qualsiasi offerta illecita ricevuta
• Riportino qualsiasi violazione alla politica contro le pratiche di corruzione, a principi e normative collegati alla stessa e a qualsiasi legislazione applicabile.
Qualsiasi violazione alla presente politica imputabile a dipendente è causa di azione disciplinare avviata nei confronti del dipendente stesso, la quale potrebbe risultare in conseguente licenziamento.

Politica ambientale Wal-Cor

Wal-Cor ritiene che una corretta gestione d’impresa debba tener conto anche delle esigenze dei bisogni crescenti della società per quanto concerne l’ambiente.
A tale scopo la Direzione ha ritenuto necessario introdurre un sistema di gestione ambientale, in cui ogni livello dell’azienda viene coinvolto ed impegnato al raggiungimento degli obiettivi aziendali considerando la tutela dell’ambiente come un aspetto basilare della propria attività.
Indirizzandosi verso una politica volta al miglioramento continuo, Wal-Cor, ha strutturato il proprio sistema di gestione con lo scopo di tener sotto controllo costantemente le incidenze delle attività a rischio ambientale, valutarne e programmare una corretta gestione con l’obiettivo di: rispettare la legislazione e regolamentazione applicabile all’attività e al sito aziendale.
Ridurre, riciclare e riutilizzare i rifiuti Prevenire e ridurre la probabilità di incidenti ambientali Evitare lo spreco di risorse e ridurne l’utilizzo Gestire le emergenze.
Per realizzare quanto citato la Direzione:
valuta sceglie nuovi processi e/o prodotti che abbiano il minor impatto sull’ambiente si aggiorna continuamente sulla normativa vigente che riguarda il sistema Impresa-Ambiente.

Il seguente testo è stato Approvato da WALCOR SNC

timbro-walcor-codice-etico

SCARICA IL PDF DEL CODICE ETICO